Come fare una torta di caramelle marshmallow per le feste a scuola
Top Menu
torta di caramelle

Le mamme che mi seguono avranno capito che in questi giorni tutte le mie energie sono state rivolte al grande evento di famiglia: il compleanno di Alice. La mia principessa ‘grande’ ha compiuto tre anni…

Sarebbe impossibile scrivere dell’emozione che pervade il mio cuore. Ogni compleanno è un mix di ricordi meravigliosi che tolgono il fiato. Ogni mamma lo sa e per questo non posso che sorvolare sulle infinite dolcezze che vorrei dire alla mia piccola Alice.

I preparativi per i suoi tre anni sono stati divertentissimi. A me è sempre piaciuto organizzare feste, inventare sorprese e stupire le persone che amo. Per quest’anno abbiamo deciso di festeggiare in famiglia, perché con gli amici dell’asilo ancora non s’è instaurato un rapporto stretto. Però, non potevamo non festeggiare a scuola. Era una questione di ricordi importanti 😀

Io ho ancora le foto mentre spengo le candeline con il grembiulino e i compagni intorno. Ma ora le regole sono rigide, soprattutto per via delle allergie. Non si può portare più nulla a scuola. Per fortuna ci hanno lasciato una cosa tra le più amate dai bimbi: le caramelle.

torta di caramelle

E allora sono andata in cerca di idee su internet e anche io ho deciso di cimentarmi nella creazione di una bellissima e buonissima torta di caramelle per la mia cucciola. Volete vedere il risultato? Prima dovrete sorbirvi la spiegazione del procedimento 😀

Come fare una torta di caramelle per festeggiare il compleanno dei bambini a scuola

  1. Primo step: decidere la grandezza e acquistare dei dischi in polistirolo per torte. Io ne ho scelti due (da 25 e 15 cm di diametro) che poi ho sovrapposto per fare una torta a due piani. Considerate una differenza tra l’uno e l’altro di almeno 1o cm altrimenti non avrete spazio per le caramelle. Acquistate anche dei nastri per fermare le caramelle e per decorare.
  2. Secondo step: scegliere il colore e comprare tantissime caramelle. Meglio optare per le marshmallow che creano un effetto più fiabesco e poi piacciono a tutti i bimbi. Io ho scorte per altre due feste ma insomma ‘melius est abundare quam deficere’ 🙂
  3. Terzo step: foderare i dischi con carta stagnola e in caso di più piani incollare i dischi oppure assicurarli l’uno all’altro con stecchini per spiedini. Io ho usato gli stecchini così potrò riutilizzare i dischi anche separatamente.
  4. Quarto step: fare le prove per la disposizione delle caramelle cercando di usare un criterio. Io ho scelto di alternare tre tipi di marshmallow per i lati della torta e di usarne altre tutte rosa per i piani. Insomma fare una sorta di progetto.
  5. Quinto step: iniziare a posizionare le caramelle. Come vedrete dalla foto, sono riuscita a non inserire stecchini solo nelle prime due file dei due dischi. Le seconde file le ho dovute fermare perché non riuscivo ad assicurarle solo con il nastrino. Scusate la foto casalinga e sfocata ma andavo troppo di fretta per provare degli scatti professionali che oltretutto non so fare 😉torta di caramelle
  6. Ultimo step: completare la decorazione di marshmallow facendo attenzione a chiudere tutti gli spazi. Decorare con eventuali nastrini, pupazzetti, candele decorative… Io ho scelto una semplice candelina con il numero tre anche se avrei voluto mettere dei lecca lecca. Non li ho inseriti per paura che a scuola potessero bisticciare per accaparrarsene uno.

Sono molto fiera della mia torta di caramelle marshmallow, soprattutto perché la mia principessa è rimasta senza fiato quando l’ha vista. E vederla felice mi mette una gioia inarrestabile.

torta di caramelle

E voi, avete mai fatto una torta di caramelle? Spero vi piaccia la mia creazione e vi aspetto nei commenti, ovviamente con le foto delle vostre torte 😉

Seguimi su Facebook

Seguimi su Instagram

Iscriviti al gruppo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

X