Alcool e fumo in gravidanza: siete sicure che non volete farne a meno?

Alcool e fumo in gravidanza: siete sicure che non volete farne a meno?

La gravidanza è una cosa seria. È uno dei periodi più belli nella vita di una donna ma anche uno dei più impegnativi. Si deve pensare non solo alla propria salute ma anche a quella del proprio bambino. Ogni cosa che si fa, da ciò che si mangia a ciò che si beve e altro può influire sul nascituro, in bene o in male. Ed è risaputo che certi comportamenti come fumare o bere possono danneggiare gravemente il nostro piccolo bambino che ancora deve nascere. Vediamo quali sono i pericoli a cui li esponiamo quando decidiamo di non smettere di fumare e di bere.

Perché evitare il fumo in gravidanza

Proteggere il vostro bambino dal fumo di tabacco è una delle cose migliori che potete fare per dare al vostro bambino una vita sana. Può essere difficile smettere di fumare, ma non impossibile.

Riuscire a diminuire il numero di sigarette o smettere di fumare durante la gravidanza è già positivo, ma farlo prima della gravidanza è l’opzione migliore. Perché dobbiamo riuscire in questa impresa?

Ogni sigaretta che fumate contiene oltre 4.000 sostanze chimiche, nessuna delle quali è benefica né per voi né per il vostro bambino. Le sigarette possono limitare l’apporto di ossigeno essenziale al nascituro. Di conseguenza, il loro cuore deve battere più forte ogni volta che fumate per ottenere la stessa quantità di ossigeno di cui ha bisogno.

Benefici di smettere di fumare in gravidanza

Ecco alcuni benefici di cui godrete sin da subito, insieme al vostro bimbo, smettendo di fumare.

  • I gas nocivi, come il monossido di carbonio e altri prodotti chimici dannosi, verranno eliminati dal corpo. Si riducono il rischio di complicanze in gravidanza e alla nascita. La nicotina è un vaso costrittore dei vasi sanguinei (diminuisce il volume dei vasi) e la placenta non fa eccezione. Il risultato è una minore quantità dei nutrienti disponibili al feto, con un aumento del rischio di problemi di crescita del feto e della necessità di interventi medici richiesti alla nascita.
  • ridurrete il rischio di morte prenatale,
  • meno probabilità di nascere prematuro e quindi affrontare i problemi di respirazione, alimentazione e salute che spesso accompagnano questa condizione,
  • il vostro bambino avrà meno probabilità di nascere sottopeso. I bambini dei fumatori sono, in media, 200 g più leggeri dei bambini sani. Il che può causare problemi durante e dopo il travaglio e una maggiore probabilità di contrarre infezioni,
  • ridurrete il rischio di sindrome della morte improvvisa del bambino (SIDS, in inglese Sudden Infant Death Syndrome)  nota anche come “morte in culla”,
  • ridurrete le probabilità di soffrire di asma e altre gravi malattie che potrebbero necessitare di cure ospedaliere.

Altrettanto nocivo al bimbo, così come agli adulti, è il fumo passivo. Se il vostro compagno o chi vive con voi fuma, dovrebbe adottare comportamenti tali da salvaguardare la vostra saluta e quella del nascituro (per esempio andando a fumare in un’altra stanza o fuori casa o smettendo del tutto di fumare).

Per quanto riguarda le sigarette elettroniche, tanto di moda in questo periodo, gli studi sono ancora troppo pochi per comprendere in che modo possono influire su di voi e il vostro bambino. Gli studiosi condividono l’idea che siano meno dannose delle sigarette tradizionali in quanto si inala nicotina tramite vapore e non fumo e sarebbero presenti meno elementi nocivi alla salute. Ma il consiglio che preferiamo darvi è quello di smettere di fumare.

La gravidanza è un momento magico e troverete il modo di smettere di fumare per amore. Se la noia vi assale e pensate alle sigarette, leggetevi qualcosa e penserete ad altro 😉 Vi lascio qualcosa di interessante per la vostra nuova futura vita da mamme <3

Perché bere alcool fa male in gravidanza

L’alcool bevuto durante la gravidanza può avere effetti devastanti sul vostro bambino. Perché i medici sono arrivati a questa conclusione? Basti pensare a questa condizione reale: ogni sorso di alcool che una mamma incinta beve raggiunge rapidamente il feto. Nell’adulto, la bevanda alcolica viene metabolizzata dal fegato ma nel bambino quest’organo non è del tutto sviluppato. Voi capite immediatamente quanto può essere pericoloso per il feto avere in circolo nel proprio corpicino una sostanza dannosa come l’alcool.

Sono ancora al vaglio di molteplici studi, le quantità minime di alcool sufficienti a danneggiare il nascituro. Non esistono dati precisi: un bicchiere di vino? due? un sorso di liquore? Il suggerimento è quello di evitare completamente l’alcool durante la gravidanza.

Quali sono i rischi per il nascituro se si bevono alcolici?

Ecco un lista dei possibili problemi che il consumo di alcolici, in qualsiasi momento della gravidanza, può causare:

  • aumento del rischio di aborti spontanei,
  • aumento del rischio di parto pretermine,
  • possibile causa del ritardo mentale, fisico e comportamentale dei bambini.

Smettere di bere può essere difficile ma non impossibile. Può essere utile rivolgersi a un gruppo di mutuo aiuto, per parlare del vostro problema, e ricevere il supporto necessario. Il vostro piccolino vi ringrazierà degli sforzi che farete per preservare la sua salute!

Leggi anche...
Condividi questo post

Forse ti interessa anche..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.