Alimenti che aumentano la produzione di latte materno: leggenda urbana o verità?

Esistono davvero alimenti che aumentano la produzione di latte materno? Si tratta di una leggenda urbana o della verità? Il desiderio di ogni madre è quello di riuscire ad allattare al seno il proprio bambino. Vediamo se esistono alimenti ‘speciali’.

Quali alimenti aumentano la produzione di latte materno?

La lista degli alimenti che, si dice, favoriscano una maggiore produzione di latte materno è lunga, varia e cambia a seconda del sito su cui si decide di navigare. Un tempo rientrava in questa categoria anche la birra poi, in quanto bevanda alcolica, è stata spodestata. Alcuni siti citano diversi alimenti come cannella, cumino, noci, farina d’avena, zenzero, carote e barbabietola. Tutti questi alimenti impreziosiscono una dieta che, per la neo mamma, deve essere equilibrata e varia ma sono effettivamente alimenti miracolosi nel senso che aumentano la produzione di latte?

Alimenti pro latte: leggenda urbana o verità?

Diversamente dall’opinione generalizzata è opportuno fare questa precisazione: non ci sono studi ufficiali che possano dimostrare l’effettiva efficacia di questi alimenti. Anzi, i medici specializzati vi diranno il contrario: la produzione di latte non dipende dagli alimenti che ingerisce la neo mamma ma da altro. Quindi possiamo, a ragione, dire che in realtà si tratta di una leggenda urbana. Vero è che l’alimentazione di una mamma che sta allattando al seno il proprio bimbo deve essere quanto più varia possibile, colorata e impreziosita anche da alimenti nuovi sulle nostre tavole come lo zenzero o l’avocado. Non si deve dimenticare anche di mantenere una buona idratazione cercando di bere almeno 1 litro e mezzo di acqua o tisane durante il giorno. Quindi se amate la cannella o il cumino o le noci, inseriteli nella vostra dieta: non faranno male. 

Ma da cosa dipende quindi la produzione di latte?

La verità sulla produzione di latte

Secondo ciò che dicono i medici la produzione di latte dipende essenzialmente dalla domanda ed offerta. Cosa intendiamo dire? Che quanto più il neonato si attaccherà al seno per alimentarsi e lo stimolerà, tanto più la produzione di latte verrà favorita. Se, al contrario, il piccino si attacca con fatica, non stimola a sufficienza la produzione di latte, potrete mangiare tutti gli alimenti del pianeta ma non vedrete ‘miracolosamente’ aumentata la vostra produzione di latte. 

In commercio esistono dei preparati galattogeni (tisane) per favorire la produzione di latte ma è sempre bene, prima di utilizzarli, chiedere al vostro medico di fiducia.

Vale la pena, almeno all’inizio, sforzarsi per far sì che il piccolo si attacchi al seno e stimoli lui stesso la produzione di latte o utilizzare il tiralatte se proprio non si riesce. Ad ogni modo ricordatevi che il momento dell’allattamento deve essere un momento sereno e speciale per voi e per il vostro bambino. 

Post collegati

Ultimi articoli

Quanto deve crescere ogni mese il tuo bambino? Occhio a non improvvisare! Conosci le regole!

Una delle preoccupazioni principali delle neomamme, soprattutto quando è il primo figlio, è che il bambino non cresca abbastanza. Forse non riesce ad attaccarsi...

Vuoi allattare senza dolori? Alcune regole che non devi mai dimenticare

E’ uno dei problemi più avvertito dalle neo mamme e quello che più le preoccupa: non riuscire ad avere latte materno. Sanno quanto il...

Come e quanto dorme tuo figlio di un mese? Preoccupati se..

Come e quanto dorme tuo figlio di appena un mese di vita? Sei preoccupata perché dorme troppo o, viceversa, troppo poco? Come è il...

I riflessi del tuo bambino durante il primo mese celano qualcosa di importante..scopri di che si tratta

Ha solo un mese ed è ancora molto tenero. Sicuramente stai prestando la massima attenzione al tuo bambino ma, soprattutto se è il primo,...

Comunicare a un mese di vita: ecco cosa puoi aspettarti. Attenta a questi segnali!

Cosa puoi aspettarti dal tuo bambino di un mese di vita in relazione alla comunicazione? A cosa devi prestare attenzione? E’ importante sapere come...