Come (E DOVE) comprare i vestiti del neonato: non ti far sfuggire questo dettaglio

I vestiti del neonato sono una delle prime cose a cui la futura mamma si dedica. Fare shopping è un vero anti stress e farlo per il nostro futuro bambino lo è ancora di più. Ma cosa comprare? A quali cose è bene prestare attenzione? Oggi vi daremo 5 consigli su come fare al meglio le vostre spese. 

Quando iniziare a comprare i vestiti del neonato

Naturalmente non c’è un momento specifico per iniziare gli acquisti: c’è la mamma più ansiosa che si muove prima, c’è la mamma dell’ultimo momento. Solitamente già dal quinto mese, quando le nausee sono passate e ci si muove ancora liberamente, si iniziano a comprare i vestitini per il neonato sapendo già anche il sesso. A cosa prestare attenzione? Vediamo.

5 consigli su come dovrebbero essere i vestiti del neonato

Il primo consiglio, oltre ai 5 che daremo in seguito, è: pianificate i vostri acquisti perchè almeno per il primo anno di vita il vostro bambino crescerà in poco tempo e molti vestitini non gli staranno più. Quindi non comprate sotto l’impulso del momento perché il vestito è carino e vi immaginate già come sarà carino con quel vestitino. 

Importante è anche il controllo dell’etichetta per sapere esattamente di che tessuto è e la cura che vi richiederà.

Vediamo analiticamente i 5 consigli: 

  1. La taglia: sappiate che la misura per gli indumenti dei più piccoli sono in centimetri, in base all’altezza e ai mesi. La taglia 0 è di circa 50 cm. Sappiate anche che i vestiti francesi hanno misure più strette mentre quelli degli americani o del NordEuropa hanno misure leggermente più grandi. Solitamente all’inizio è meglio prendere indumenti la cui taglia vada da 0 a 3. 
  2. Materiali: sono preferibili i tessuti naturali come cotone e lino e non misti. Fate attenzione all’angora in quanto, anche se è un tessuto naturale, perde pelucchi e potrebbe provocare danni al neonato
  3. Comodità: è un aspetto a cui prestare attenzione sia per il piccolo che per voi che dovete vestirlo. Se i bottoni sono in posizioni difficili o non comode, non li userete più  e avrete speso denaro inutilmente. Quindi osservate anche la semplicità di vestizione. Sono da evitare quei vestiti con gli elastici che, se troppo stretti potrebbero irritare la pelle del vostro bambino o aventi colli troppo stretti.
  4. Qualità. Non lesinate sulla qualità. Visto che i vestitini non saranno una marea, cercate quelli con cuciture ben fatte che non siano in grado di prudere o graffiare. Attenzione ai ricami, le cuciture potrebbero irritare la pelle del bimbo. 
  5. Sicurezza: sappiamo che i bambini tendono a mettere tutto in bocca, quindi se ci sono bottoni, controllate che siano ben fissati, che non ci siano fili sciolti o nastri che potrebbero inavvertitamente soffocarlo.

Ora siete pronte per fare i vostri acquisti!

Post collegati

Ultimi articoli

Cosa include il benessere di tuo figlio di un mese? Chi sono i grandi esclusi?

Chi sono i grandi esclusi in tutto il periodo che inizia nel momento in cui una donna sa che è incinta sino alla nascita del...

Quanto deve crescere ogni mese il tuo bambino? Occhio a non improvvisare! Conosci le regole!

Una delle preoccupazioni principali delle neomamme, soprattutto quando è il primo figlio, è che il bambino non cresca abbastanza. Forse non riesce ad attaccarsi...

Vuoi allattare senza dolori? Alcune regole che non devi mai dimenticare

E’ uno dei problemi più avvertito dalle neo mamme e quello che più le preoccupa: non riuscire ad avere latte materno. Sanno quanto il...

Come e quanto dorme tuo figlio di un mese? Preoccupati se..

Come e quanto dorme tuo figlio di appena un mese di vita? Sei preoccupata perché dorme troppo o, viceversa, troppo poco? Come è il...

I riflessi del tuo bambino durante il primo mese celano qualcosa di importante..scopri di che si tratta

Ha solo un mese ed è ancora molto tenero. Sicuramente stai prestando la massima attenzione al tuo bambino ma, soprattutto se è il primo,...