Regali di Natale alternativi: adozione a distanza e donazioni ai terremotati
Top Menu
Bambino che ride

Parliamoci chiaramente, basta con i soliti regali. Siamo stufe di estenuanti ricerche su cosa donare alla mamma, alla suocera, alla cognata… Lasciamo che siano solo i bambini a scartare montagne di pacchetti. E’ giusto così. Loro saranno stupiti e felici di ricevere anche una semplice di colori, portata ovviamente da Babbo Natale. Se volete qualche idee per far felici i più piccoli con poco, leggete il mio articolo sulle idee regalo per bambini trovate su Amazon. E ai grandi? Eccoci al dunque: per Natale regalate simbolicamente un’adozione a distanza oppure un’offerta a sostegno delle zone terremotate.

Il nostro caro paese, quest’anno, ne ha vissute molte di tragedie. Molte aziende, delle zone colpite dal terremoto, stanno cercando di rimboccarsi le maniche per sopravvivere alla distruzione. Aiutiamole, comprando i loro prodotti o facendo una piccola donazione in denaro.

Tendopoli zone terremotate

In alternativa, sarebbe davvero un Natale speciale se decideste di regalare a voi stessi e agli altri un’adozione a distanza. Ci sono molte organizzazioni, attraverso le quali è possibile fare questo grande gesto di umanità. Con pochi euro al mese, potrete donare un po’ di sana normalità a molti bambini che vivono in condizioni disagiate.

Di seguito troverete un elenco molto semplice di associazioni conosciute e quindi sicure alle quali poter fare le vostre donazioni. Inserirò anche qualche info utile e i link dei siti internet di rifermento. Ci sono molte tipologie di aiuto da poter dare. Non importa quale sceglierete, sappiate che in ogni caso avrete regalato un piccolo sorriso a chi ne ha davvero bisogno.

Come fare un’adozione a distanza o una donazione per i bambini

Bambini orientali a scuola

  • ActionAid – (www.actionaid.it) con 0,82 centesimi al giorno regalerete un sorriso ad un bimbo del sud del mondo e riceverete anche 5 bellissime palline di Natale da appendere al vostro albero o da donare a chi ha contribuito indirettamente all’adozione.
  • Amref Health Africa – (www.amref.it) Amref è l’organizzazione sanitaria più grande presente in Africa. Con solo 1 € al giorno potrete attivare un sostegno a distanza per uno dei tanti bambini bisognosi di cure di ogni genere.
  • Save the Children – (savethechildren.it) cosa sono 0,80 centesimi al giorno per ognuno di noi? Non sono nulla. Spendiamo tantissimi soldi inutili senza neanche accorgercene. Beh, con gli stessi soldi potremmo fare un vero gesto d’amore per un bambino meno fortunato.
  • Unicef – (www.unicef.it) più che un’adozione a distanza, l’Unicef propone delle donazioni che poi verranno usate per le varie emergenze mondiali. Ci sono molti modi per aiutarli. Cercando sul sito, troverete sicuramente il tipo di proposta adatta ai vostri regali di Natale alternativi.
  • Terre des Hommes – (www.terredeshommes.it) associazione attiva dal 1960 per il sostegno all’infanzia. Con 25 € al mese potrete realizzare il vostro splendido regalo di Natale, l’adozione a distanza.
  • World Vision – (www.worldvision.it) anche con questa associazione, basteranno 25 € al mese per donare una vita migliore ad un bambino che ne ha bisogno.

Come vi ho accennato, se dovesse essere troppo impegnativa una donazione mensile, sarà sufficiente anche un piccolo contributo ‘natalizio’. La beneficienza non ha limiti e anche una goccia nel mare può fare la differenza per chi non ha niente.

Come aiutare le aziende delle zone colpite dal terremoto nel centro Italia

  • www.valnerinaonline.it – attraverso questo sito è possibile trovare i nomi delle aziende ed i contatti per aiutarli a ripartire dopo il terremoto. Si potranno comprare prodotti alimentari, giocattoli, vini e servizi di vario genere.
  • www.scattidigusto.it – sito con elenco dei produttori delle zone terremotate con i siti e i numeri di telefono per contattarli direttamente.

 

Spero di avervi dato delle idee last minute per dei regali di Natale alternativi che fanno davvero bene al cuore. Buon Natale a tutte e fatemi sapere se avete stupito tutti con questi doni speciali. Vi aspetto sulla pagina Facebook di MestiereMamma.

 

 

Seguimi su Facebook

Seguimi su Instagram

Iscriviti al gruppo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X