Hai appena partorito e vuoi tornare subito in forma? Non fare questo errore

Partorire non è certo un’esperienza quotidiana e per riprendersi c’è bisogno di tempo, di riposo e di esercizio. Un addome flaccido non piace a nessuno ed è quindi opportuno scoprire come puoi ritornare in forma e sapere a cosa prestare attenzione. 

Quali sono gli esercizi migliori per tornare in forma?

Prima di qualunque altra cosa, devi informarti presso il tuo ginecologo per sapere come rimetterti in forma e in forze. Probabilmente una cosa che ti dirà è che occorre aspettare!

La quarantena

Ultimamente, soprattutto da quando si è avuta la pandemia Covid-19, si è parlato spesso di quarantena. A cosa ci si riferisce quando si parla della quarantena post parto?

E’ quel periodo di 40 giorni, appunto, che si conteggia dal momento in cui una donna partorisce e di cui si deve tenere conto, prima di iniziare ad eseguire qualunque tipo di esercizio. 

Perchè è un periodo a cui bisogna fare attenzione? In quanto si deve dare al corpo il tempo necessario perché il pavimento pelvico e i muscoli dell’addome si riprendano dopo lo sforzo derivante dal parto stesso. 

Una volta trascorsi questi 40 giorni si è pronte per iniziare l’esercizio. Nel caso in cui c’è stata un’episiotomia è meglio chiedere al proprio ginecologo. 

Gli esercizi

Fare camminate è l’esercizio aerobico più importante all’inizio. Non occorre che cammini a passo veloce, almeno non le prime volte. In seguito, camminare a passo svelto per circa o almeno 30 minuti sarà un toccasana. 

Prestare attenzione alla respirazione diaframmatica è anche molto importante. Ti aiuterà ad aumentare e riprendere l’elasticità addominale. 

Tabella degli esercizi circolatori per il recupero post-partum.

Torsioni della caviglia

Le caviglie sono state sottoposte a un notevole peso soprattutto negli ultimi mesi per cui sarà opportuno iniziare da qui:  

  • Sdraiati in posizione supina o sulla schiena, con le gambe distese e i piedi appoggiati. Sollevali di circa 30 centimetri ed esegui ampi giri della caviglia su entrambi i lati.

Rilassare il collo

Questi esercizi possono essere eseguiti sia da sedute che in piedi. 

  • Apri le braccia trasversalmente mostrando i palmi delle mani ben aperti. 
  • Mantieni la posizione per 4 secondi.
  • Rilassa le braccia e le spalle facendo un semicerchio con la testa in avanti. Esegui gli esercizi 4 volte e in tutte e tre le fasi.

Solo successivamente potrai continuare con esercizi addominali e quelli idonei a rafforzare il pavimento pelvico. 

In conclusione

Ogni esercizio va eseguito in modo graduale e controllato senza sforzarsi troppo o eccedere facendo lunghe sezioni. Meglio poco ma tutti i giorni che molto solo qualche giorno a settimana. Siate ragionevoli nel cercare di raggiungere il peso forma e la forma fisica che avevate prima del parto.

Post collegati

Ultimi articoli

Quanto deve crescere ogni mese il tuo bambino? Occhio a non improvvisare! Conosci le regole!

Una delle preoccupazioni principali delle neomamme, soprattutto quando è il primo figlio, è che il bambino non cresca abbastanza. Forse non riesce ad attaccarsi...

Vuoi allattare senza dolori? Alcune regole che non devi mai dimenticare

E’ uno dei problemi più avvertito dalle neo mamme e quello che più le preoccupa: non riuscire ad avere latte materno. Sanno quanto il...

Come e quanto dorme tuo figlio di un mese? Preoccupati se..

Come e quanto dorme tuo figlio di appena un mese di vita? Sei preoccupata perché dorme troppo o, viceversa, troppo poco? Come è il...

I riflessi del tuo bambino durante il primo mese celano qualcosa di importante..scopri di che si tratta

Ha solo un mese ed è ancora molto tenero. Sicuramente stai prestando la massima attenzione al tuo bambino ma, soprattutto se è il primo,...

Comunicare a un mese di vita: ecco cosa puoi aspettarti. Attenta a questi segnali!

Cosa puoi aspettarti dal tuo bambino di un mese di vita in relazione alla comunicazione? A cosa devi prestare attenzione? E’ importante sapere come...