Perché il bimbo scalcia nella pancia? 10 cose che non sapevi

Perché il bimbo scalcia nella pancia? 10 cose che non sapevi

Che si tratti del vostro primo bambino o del quarto, ogni futura mamma non vede l’ora di sentire scalciare il suo bambino. È forse il momento più bello di tutta la gravidanza: iniziare a sentire il proprio bambino che si muove nella pancia. È un’indicazione del suo benessere! Sta crescendo bene e in salute. I bambini trascorrono molto tempo dormendo ma anche muovendo le mani ed esplorando l’utero, singhiozzando, cambiando posizione e persino facendo capriole. Divertente no? Ma perché i bambini scalciano nella pancia? Vediamo!

Perché i bambini scalciano nella pancia?

Le future mamme di solito sentono i movimenti del loro bambino a partire dalla 24a settimana di gravidanza.

I bambini tendono a scalciare principalmente in risposta a ciò che sta accadendo nel loro ambiente. Troppo rumore, luce o persino alcuni cibi forti possono stimolare il bambino. I bambini hanno anche bisogno di allungarsi e muoversi per rilassarsi.

Ma andiamo un po’ più nel dettaglio e vediamo 10 cose che forse non sapete ma che faranno muovere di sicuro il vostro bambino (a meno che non sia un vero dormiglione).

1. Mangiare caramelle

Le caramelle possono essere un buon modo per far muovere il vostro piccolo. Tutto ciò che la mamma mangia va al bambino, quindi quando mangia una buona quantità di caramelle, che ovviamente sono piene di zucchero, può notare un aumento dei movimenti. Questo perché lo zucchero dà energia. Questa energia zuccherina si trasferirà al bambino che avrà più vitalità.

2. Saltare

Fare alcuni salti metterà in movimento anche il vostro piccolo. Non preoccupatevi, è perfettamente sicuro anche in gravidanza ed è un ottimo modo per svegliare quel piccolo dormiente. Attenzione però: potrebbe scalciare nella pancia perché si sente infastidito e vuole farvi smettere.

Se sei incinta potresti essere interessata a leggere anche altri articoli:

3. Muovere la pancia o picchiettarla

Sulla falsa riga dei salti, anche agitare un po’ la pancia può avere come conseguenza un calcetto o un movimento!

Qualsiasi movimento della pancia farà muovere il bambino. Se dorme, molto probabilmente si sveglierà. Il movimento della pancia potrebbe dargli un po’ di disagio per cui dovrà cambiare posizione.

Dare una pacca alla pancia potrebbe diventare anche un gioco divertente tra mamma e bambino; dopo che la mamma ha spinto una parte della pancia aspetterà la risposta del bambino. È un ottimo modo per intessere una relazione con il bambino attraverso giochi interattivi.

4. La luce

Una volta entrata nel terzo trimestre, il bambino dentro la pancia ha aperto gli occhi e inizia a sviluppare la capacità di vedere. Pertanto, se si accende una torcia e la si punta sul ventre, è probabile che il piccolo si giri dall’altra parte per allontanarsi dalla luce. Anche una quantità di luce minima sarà abbastanza luminosa per un bambino, visto che l’utero è un posto buio.

5. Sdraiarsi

Forse non molti sanno che farlo porterà a far muovere il bambino. Tutto il movimento che si fa durante il giorno culla il bimbo e lo porta a rilassarsi e a dormire. Una volta che la mamma smette di muoversi, cesserà l’effetto ‘culla’ e il bambino si sveglierà e comincerà a scalciare. Questo è purtroppo uno dei tanti motivi per cui le donne hanno difficoltà a dormire la notte, perché è proprio quando il loro bambino si sveglia.

6. Parlargli

A volte basta che una mamma o un papà parlino con il loro bambino per farlo muovere. L’udito fetale si sviluppa in circa 22-26 settimane di gestazione, quindi il vostro piccolo è in grado di ascoltare il mondo che li circonda. Per esempio, leggergli una storia potrebbe avere come effetto dei calcetti ben assestati.

7. Cantare

Proprio come parlare, anche cantare e ascoltare la musica è un ottimo modo per far muovere il vostro bambino.

Gruppo Facebook

8. Situazioni di stress

Mamma e bambino vivono davvero in simbiosi mentre questi è dentro alla pancia. Se qualcosa rende nervosa la mamma, si genera dell’adrenalina che scorre attraverso il corpo e può far scalciare il bambino. Lo stress materno è sempre da evitare; la mamma va aiutata a vivere serenamente la gravidanza.

9. Mangiare cibi piccanti

Perché mangiare cibi piccanti può far scalciare il bimbo nella pancia? Perché il liquido amniotico si aromatizza un po’ e quel gusto nuovo potrebbe far muovere il bambino. Forse perché non gli piace? Chissà!

10. Diminuire la temperatura

Proprio come nel caso della luce, i bambini rispondono anche ai cambi di temperatura. Per esempio, uno dei modi più strani per far muovere il bambino è posizionare un impacco di ghiaccio sulla pancia. Siccome il freddo lo infastidisce, probabilmente proverà ad allontanarsi dalla fonte.

Comunque sia, sentire il vostro bimbo scalciare dentro la pancia sarà la cosa più entusiasmante di tutta la gravidanza!

Leggi anche...
Condividi questo post

Forse ti interessa anche..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.