Dove andare in vacanza con i bambini? Mare, piscina, natura: ecco la soluzione

Dove andare in vacanza con i bambini? Mare, piscina, natura: ecco la soluzione

Prima di diventare mamma organizzavo solo vacanze last minute. Mi preoccupavo di avere una camera pulita in cui dormire e lavarmi: tutto il resto era “sorpresa”. Una buona guida e via, si partiva. Ora tutto è cambiato e non avrei mai immaginato di potermi innamorare della soluzione villaggio camping per le vacanze con le bambine.

Questa estate sono stati tantissimi i messaggi arrivati sul gruppo Facebook di mamme disperate e stravolte dalle vacanze (se volete entrare nel gruppo segreto cliccate qui e mi raccomando rispondete alle domande!). Io stessa ammetto che questa è stata la prima vera estate da mamma che mi sono goduta davvero serenamente. Ma di errori ne ho fatti tanti negli anni scorsi. Li ho fatti, anzi li abbiamo fatti, io e Alessandro, per inesperienza e per mancanza di consigli validi.

Questa estate invece, un po’ perché le bimbe sono più grandi e noi siamo leggermente meno stanchi e quindi più lucidi, e un po’ perché le esperienze scorse ci hanno reso genitori più pratici, le scelte fatte sono state tutte azzeccate. Bando alle chiacchiere e andiamo al dunque. Qui vi parlerò del perché il villaggio camping sarà la soluzione ottimale per delle vacanze con i bambini, anche piccolissimi.

5 consigli per organizzare la vacanza perfetta con i bambini

In fondo sarebbe tutto più semplice se capissimo che le esigenze dei nostri figli sono basiche ma molto importanti. Per fare delle vacanze con i bambini serene dovete tenere presente questi 5 punti ed evitare di essere egoisti, tanto ci rimettereste 😀 Quindi evitate viaggi lunghissimi, soprattutto se i bambini sono piccoli. Lasciate stare i resort di lusso dove non sopportano il chiasso dei bambini. Pensate a loro e come poter godere della loro infinita energia.

  1. Tempo di qualità con mamme e papà
  2. Socializzazione con altri bambini
  3. Libertà di movimento
  4. Contatto con la natura
  5. Divertimento e avventura per imparare nuove cose

Questi 5 punti sono solo un accenno di come i genitori dovrebbero pensare le vacanze con i figli. Se avete qualche minuto, vi consiglio l’articolo di approfondimento dedicato a come organizzare delle vacanze senza stress anche con i bambini piccoli 😉

S.O.S. Vacanze con i bambini: camping village e vissero tutti felici e contenti

Ma ora veniamo a noi: dove sono stata in vacanza? Ma naturalmente in un villaggio camping!

Un bel giorno, chiacchierando con un collega è arrivata la folgorazione 😀 Lui mi dice: “Sono stato in un posto bellissimo insieme a mia figlia e ai miei nipotini. Un camping villaggio sul mare, vicino Roma. Uno spettacolo! Dai vai a vedere il sito che potrebbe interessarti”.

Dopo 3 minuti ero già persa fra i miei sogni. Sognavo qualche giorno di vero relax in cui le bimbe sarebbero stare occupate a fare bagni in piscina e giochi al parchetto. E magari, perché no, un paio d’ore di mini club giusto per fare una benedetta doccia in santa pace. Ho visto e rivisto il sito una ventina di volte, l’ho fatto vedere ad Alessandro. Poi lo hanno visto le bimbe e a quel punto non potevamo più tornare indietro. E abbiamo prenotato.

MestiereMamma & Co. al California Camping Village di Montalto di Castro

Avevamo già prenotato le vacanze “lunghe” (ve ne parlerò prossimamente) e quindi decidiamo di andare al camping la prima settimana di settembre così da goderci gli ultimi giorni prima di ricominciare il tram tram scolastico e lavorativo.

C’era la possibilità di alloggiare in varie tipologie di strutture. Noi scegliamo la casa mobile, perché alle bimbe sarebbe piaciuto molto stare in una specie di villaggio dei cartoni. E infatti è stato un vero successo.

Patio in legno molto grande, tre camere piccoline ma confortevoli con materassi nuovissimi, doppie tende oscuranti e zanzariere. Cucina attrezzata con frigo grande e 4 fuochi. Tavolo interno ed esterno. Bagno con doccia spaziosa e lavandino e secondo bagno con solo water (comoda questa soluzione per evitare traffico in bagno. Casetta coibentata benissimo, con condizionatore e silenziosa. Pulizia impeccabile. Il tutto sotto una pineta a ridosso del mare.

Spazi verdi tenuti meravigliosamente, due piscine grandi di cui una con scivolo in muratura dove i bambini si divertono da matti. Spiaggia attrezzata o libera a scelta. Il mare a dire il vero non è un granché ma per chi è di Roma, non è una novità. Tuttavia non è una zona inquinata quindi un tuffo si può fare serenamente. Zona giochi attrezzata e comoda. Anfiteatro, campi da tennis e calcetto, animazione, bar, market ben fornito e ristorante. E dulcis in fundo anche un centro benessere che però non ho avuto modo di testare, purtroppo 🙂

Piscina grande e parco giochi sullo sfondo del Camping Village California di Montalto di Castro

Insomma non potevamo chiedere di più. Ci siamo portati le biciclette e le bimbe potevano scorrazzare senza pericoli. Hanno fatto amicizia con i vicini di casa ed è stato bello per tutti trascorrere dei giorni in piena libertà. Piedi scalzi, costume, una palla, le bocce, le bici e tanta voglia di godersi la bellezza della natura e dello stare semplicemente insieme, senza fronzoli ma con tutte le comodità.

La sera tutti a vedere lo spettacolo dell’animazione e a scatenarsi con la baby dance. Loro con gli amichetti e io e Ale abbracciati e rilassati ad ammirarle felici.

Leggi anche...
Condividi questo post

Forse ti interessa anche..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.