Genitori separati: come comunicare la notizia ai figli » Mestiere Mamma

Genitori separati: come comunicare la notizia ai figli

Premetto: la mia unione con Alessandro è ben salda e non ho un pieno titolo per affrontare un argomento così complesso. Ho purtroppo, una vasta esperienza di amiche, conoscenti e colleghe che hanno dovuto affrontare questa brutta esperienza che è di fatto una delle cose più difficili che i genitori debbano affrontare. Da quando nascono i figli, i genitori sono proiettati a proteggerli da tutto ciò che può fare loro danno e a sostenerli nei momenti di difficoltà. Divenire l’oggetto del loro turbamento, può essere davvero destabilizzante per genitori che amano davvero i loro figli. Senza parlare del fatto che la separazione stessa é fonte di forte stress e preoccupazioni per la coppia.

È chiaro che una coppia che arriva alla decisione di separarsi sta già affrontando situazioni quotidiane stressanti e fortemente negative che probabilmente stanno devastando l’intera famiglia, inclusi i bambini. Una volta presa questa decisione, diviene imprescindibile parlarne anche con i figli. Come farlo perché sia il più indolore possibile? Lo si deve dire per forza? È responsabilità solo di un genitore affrontare l’argomento? Vediamo quali sono i consigli degli esperti.

Genitori separati: perché occorre parlarne con i figli

I genitori separati devono assolutamente parlarne francamente con i figli per non lasciare dubbi nella loro giovane mente. La loro vita verrà sconvolta: non vedranno più i loro genitori insieme, è possibile che debbano dividersi tra due case. Può essere devastante per un bambino a cui non viene detto il perché di tali cambiamenti, potrebbe pensare che sia sua la colpa. Quindi, il primo consiglio che gli esperti danno in questi casi è quello di parlare entrambi i genitori insieme ai propri figli della nuova situazione che si verrà a creare. Si potrà evitare solo se i bambini sono ancora piccoli (abbiano 3 anni o meno), in quanto incapaci di comprendere anche parole come ‘separazione’ o ragioni quali ‘non possiamo più vivere insieme’. Fatto questo preambolo, come dirlo ai figli?

Genitori separati: come dirlo ai figli

Gli esperti nel settore dell’infanzia sono unanimi nel dare questi consigli:

  • Annunciate il fatto che non si vivrà più sotto la stessa casa, insieme. Non sarebbe giusto dare questa responsabilità a un solo genitore. Devono esserci entrambi. Se la loro convivenza era particolarmente conflittuale, devono lasciare da parte le loro ostilità per il bene comune dei figli. Gli interessi dei figli devono venire prima.
  • Cercate un luogo tranquillo, dove non ci siano interferenze (può essere un’idea quella di mettere in modalità aerea il vostro smartphone). Questo vi permetterà di esprimere chiaramente la situazione e anche ai figli di esternare i loro sentimenti. Fare delle domande se vorranno.
  • Sedete loro vicino.
  • Prendetevi tutto il tempo necessario.
  • Prima di parlarne con i figli, i genitori separati devono cercare di concordare il modo e i tempi per dirlo ai propri figli. Nel dare la notizia devono mostrarsi uniti per non creare confusione nei figli.

Come e cosa dire?

Arriviamo ora all’aspetto più delicato. Come dire ai propri figli che ci si sta separando?

  • Fatelo in modo chiaro.
  • Usate espressioni semplici.
  • Fategli capire che mamma e papà non riescono più a vivere insieme senza litigare. Evitate però di farli partecipi dei dettagli sui motivi che vi impediscono di continuare a stare insieme. Non è necessario e potrebbe essere destabilizzante per i vostri bambini.
  • Spiegate, invece, come cambierà la loro vita: papà o la mamma si trasferirà in un’altra casa, dove loro verranno a stare per periodi stabiliti.

Le reazioni dei vostri figli

Date il giusto peso alle possibili reazioni dei vostri figli. Potrebbero essere molto diverse tra loro. Alcuni ad esempio potrebbero sembrare sereni, non fare domande semplicemente perché non hanno compreso del tutto o perché vogliono compiacere i genitori. Altri invece potrebbero esplodere in pianti di rabbia. Tra le due reazioni forse sarebbe meglio la seconda perché dimostra la capacità del figlio di esprimere i sentimenti che prova e di elaborarli.

Non minimizzate la situazione. Permettetegli di sfogarsi, se sembra inerte e impassibile alla notizia, fategli domande perché riesca ad esternare ciò che prova. In ogni caso rassicurateli!

La cosa più importante, infatti, è rassicurarli del vostro amore incondizionato. Questo è bene ripeterglielo spesso. Anche se divisi continueranno ad amarli profondamente. È bene anche spiegare che non è per colpa loro che si stanno dividendo ma semplicemente dire che, a volte, l’amore tra due persone, può finire. Siate positivi: rammentate le cose belle che si sono presentate nella vostra storia insieme come, per esempio, loro: i vostri figli.

Non sarà facile dare questa notizia ai vostri figli, proteggerli da questo trauma ma se seguirete questi consigli è probabile che lo accetteranno e, dopo un po’ di tempo, non faccia più tanto male!

Condividi questo post

Forse ti interessa anche..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.